"Carosello" in aula. Storia e cultura italiana in una lezione di lingua

  • Anna Scicolone Universidad de Castilla-La Mancha. Facultad de Letras

Resumen

Il presente lavoro di riflessione teorica nasce dall’esperienza pratica vissuta nella Escuela Oficial de Idiomas di Madrid-Valdezarza nel periodo compreso tra febbraio e maggio del 2013. La mia formazione anteriore, di storica e, nello specifico, incentrata nella relazione tra la Storia e la sua rappresentazione audiovisiva ha certamente influito nella scelta del tema da proporre in classe agli apprendenti di italiano LS.

Non solo grammatica e sintassi, ma anche storia e cultura italiana: questo è stato l’obiettivo che fin dall’inizio mi sono proposta di portare avanti e che è stato pienamente sostenuto dalla mia tutor del centro. Il tutto supportato da un articolato ragionamento sul contesto, difficile e delicato, dell’Italia del secondo dopoguerra.

La mia scelta è ricaduta su Carosello, parola per molti sconosciuta e priva di significato ma parte dell’immaginario collettivo di quegli italiani che hanno vissuto, sono cresciuti, si sono formati e hanno appreso nel periodo compreso tra il 1957 e il 1977.

Descargas

La información sobre descargas todavía no está disponible.

Biografía del autor/a

Anna Scicolone, Universidad de Castilla-La Mancha. Facultad de Letras
Profesora ayudante doctora en el área de italiano, Dpto. de Filología Moderna, Facultad de Letras, Universidad de Castilla La Mancha

Citas

Anania, Francesca (2004): Breve storia della radio e della televisione italiana, Roma, Carocci.

Anania, Francesca (2007): Storia delle comunicazioni di massa, Roma, Carocci.

Anelli, Angela (2007): Tante idee per (far) apprendere l’italiano. Livello principianti / pre intermedio, Roma, Bonacci Editore.

Balboni, Paolo (1994): Didattica dell’italiano a stranieri, Roma, Bonacci Editore.

Ballio, Luana; Zanacchi, Adriano (2009): Carosello Story: la via italiana alla pubblicità televisiva, Roma, Rai-Eri.

Bertola, Romano (2011): Caro Carosello, Milano, Morellini Edizioni.

Biagi, Enzo (1976): «Finisce Carosello ma l’Italia continua», Corriere della Sera, 22 luglio 1976.

Bignardi, Roberta (2008): Carosello Napoletano: il cinema, la danza e il teatro nell’opera di Ettore Giannini, Napoli, Liguori.

Bosisio, Cristina (2005): Dagli approcci tradizionali al Quadro comune europeo di riferimento: riflessioni glottodidattiche e applicazioni per l’insegnante di italiano L2, Milano, Università Cattolica.

Castellani, Arrigo (1986): I più antichi testi italiani: edizione e commento, Bologna, Patron.

Chini, Marina (2012): Che cos’è la linguistica acquisizionale, Roma, Carocci.

Codeluppi, Vanni (2013): Storia della pubblicità italiana, Roma, Carocci.

Croce, Guia (2008): Tutto il meglio di Carosello (1957-1977), Torino, Einaudi.

De Luna, Giovanni (1993): L’occhio e l’orecchio dello storico. Le fonti audiovisive nella ricerca e nella didattica della storia, Firenze, La Nuova Italia.

De Mauro, Tullio (1968): Lingua parlata e tv, Torino, Eri.

De Mauro, Tullio (1979 [1993]): Storia linguistica dell’Italia unita, Bari, Laterza.

De Mauro, Tullio (2009): La Fabbrica delle Parole. Il lessico e problemi di lessicologia, Torino, Utet.

Della Fornace, Luciana (1984): Manuale di didattica audiovisiva. Il testo audiovisivo e le sue potenzialità didattiche, Roma, Bulzoni.

Diadori, Pierangela (2011): Insegnare italiano a stranieri, Milano, Le Monnier.

Dorfles, Piero (2006): Carosello. L’identità italiana, Bologna, Il Mulino.

Falabrino, Gian Luigi (2001): Effimera e bella: storia della pubblicità italiana, Torino, Gutenberg.

Favaro, Graziella (2008): Insegnare italiano agli alunni stranieri, Firenze, La Nuova Italia.

Ferro, Marc (1980): Cinema e storia. Linee per una ricerca, Milano, Feltrinelli.

Giacalone Ramat, Anna (2003): Verso l’italiano, Roma, Carocci.

Grasso, Aldo (2004): Storia della televisione italiana, Milano, Garzanti.

Machetti, Sabrina (2010): Selezione e gestione di un testo per la didattica, Firenze, Accademia della Crusca.

Monteleone, Franco (2011): Storia della radio e della televisione in Italia. Un secolo di costume, società e politica, Venezia, Marsilio.

Nacci, Laura (2003): «La lingua della televisione», in Ilaria Bonomi, Andrea Masini e Silvia Morgana (a cura di), La lingua italiana e i mass media, Roma, Carocci.

Papakristo, Paola (2013): Il volto delle sirene. Storia della figura femminile nella pubblicità italiana, Fano, Aras Edizioni.

Petrucci, Livio (2010): Alle origini dell’epigrafia volgare. Iscrizioni italiane e romanze fino al 1275, Pisa, PLUS-Pisa University Press.

Raffaelli, Sergio (1987): «Sull’iscrizione di San Clemente. Un consuntivo con integrazioni», in F. Sabatini / P. D’Achille / S. Raffaelli, Il volgare nelle chiese di Roma. Messaggi, graffiti, dipinti e incisi dal IX al XVI secolo, Roma, Bonacci.

Sesso, Aurelio (1977): Un approccio comunicativo nell’insegnamento delle lingue straniere, Reggio Calabria, Parallelo 38.

Schapiro, Meyer (2002): Per una semiotica del linguaggio visivo, Roma, Meltemi.

Sorgi, Claudio (1977): “La morte di Carosello”, Avvenire, 30 dicembre 1977.

Sorlin, Pierre (1979): Sociologia del cinema, Milano, Garzanti.

Sorlin, Pierre (1984). La storia nei film. Interpretazioni del passato, Firenze, La Nuova Italia.

Trotta, Mauro (2002): La pubblicità, Napoli, Ellissi Edizioni.

Publicado
2018-09-20
Sección
Estudios de lingüística