Frasi Scisse in italiano e in francese orale: evidenze dal C-ORAL-ROM

  • Carlo Enrico Roggia

Resumen

L’articolo propone un censimento delle costruzioni che nelle due lingue possono essere definite “frasi scisse”, e ne esamina la distribuzione quantitativa nelle due sezioni italiana e francese del corpus orale romanzo CORAL-ROM. I confronti vengono istituiti a diversi livelli: numero di attestazioni; funzione sintattica dell’elemento focalizzato; struttura intonativa; distribuzione in rapporto ai parametri di formalità/informalità e monologicità/dialogicità. L’analisi quantitativa è integrata da osservazioni qualitative, basate su un uso euristico della traduzione in italiano degli esempi francesi. Dal confronto emergono sia differenze distributive e funzionali che significativi parallelismi: le prime andranno collegate a ben note proprietà strutturali delle due lingue (diverso grado di libertà nell’ordine delle parole e nella posizione dell’accento di frase); i secondi a caratteristiche proprie del costrutto in entrambe le lingue. Tra le invarianti è notevole la Maggiore concentrazione di frasi scisse nei testi formali e monologici: i più pianificati e lontani dal polo della conversazione informale. Questo dato, insieme alla bassa frequenza assoluta per l’italiano (0,3% sul totale degli enunciati), invita a rivedere la tesi vulgata che fa delle frasi scisse costruzioni tipiche soprattutto del parlato e di varietà informali della lingua.

Descargas

La información sobre descargas todavía no está disponible.
Publicado
2008-12-29
Cómo citar
Roggia, C. E. (2008). Frasi Scisse in italiano e in francese orale: evidenze dal C-ORAL-ROM. Cuadernos De Filología Italiana, 15, 9 - 29. https://doi.org/-
Sección
Artículos